Il carattere piuttosto conservativo delle attività portuali ed intermodali ha lasciato recentemente spazio a profondi processi di riorganizzazione e innovazione. In particolare, negli ultimi vent’anni sono state intraprese profonde trasformazione degli assetti di governo dei porti che hanno introdotto meccanismi e pratiche manageriali nella gestione dei processi decisionali degli enti portuali. Inoltre, importanti innovazioni a livello tecnologico ed organizzativo si sono diffuse a livello portuale e intermodale, in un’ottica di maggiore efficienza operativa, competitività e crescita sostenibilità.

Il carattere piuttosto conservativo delle attività portuali ed intermodali ha lasciato recentemente spazio a profondi processi di riorganizzazione ed innovazione. In particolare, negli ultimi vent’anni sono state intraprese profonde trasformazione degli assetti di governo dei porti che hanno introdotto meccanismi e pratiche manageriali nella gestione dei processi decisionali degli enti portuali. Inoltre, importanti innovazioni a livello tecnologico ed organizzativo si sono diffuse a livello portuale e intermodale, in un’ottica di maggiore efficienza operativa, competitività e crescita sostenibilità.  

La natura innovativa dei progetti consortili definiti dalla MAR.TE. S.c.ar.l. mira all’esplicitazione tecnologica di soluzioni di innovazione ICT nella logistica portuale e interportuale.

SVILUPPO RETI LUNGHE DELLA RICERCA

MISURA A AZIONI DI SISTEMA PRELIMINARI PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA FILIERA TECNOLOGICA
DD Dip. 54, DG 91 N. 105/2014

PROGETTO COFINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA
Por Campania FESR 2007-2013 O.O. 2.1

La tua Campania cresce in Europa